Denti da latte

Denti da latte, denti caduchi o decidui, eruzione e carie

I denti da latte (o decidui) vengono chiamati così per il lorodenti da latte o decidui colore bianco latte, compaiono quando il bambino ancora assume il latte materno. Sono 10 per ogni arcata, fanno parte della prima dentizione del bambino. La dentizione nel bambino può iniziare in maniera improvvisa di solito nel 2* mese di vita, i denti da latte (decidui) sono:

  • due incisivi centrali
  • due incisivi laterali
  • due canini
  • quattro molari

I denti da latte vengono chiamati anche temporanei, caduchi o decidui, la dentizione temporanea di solito finisce all’eta di 2 anni. L’eruzione dei denti permanenti comincia all’eta di 6 anni.

I denti da latte possono andare incontro a carie appunto detta carie destruente dei denti da latte o carie da biberon, questa deriva da un uso prolungato del biberon. Infatti vi è proprio una sindrome detta ” da biberon ” che porta a diversi problemi dentali. I denti più a rischio di  carie dovuta al ” biberon ” sono gli incisivi superiori.

OFFERTE ONLINE !!!!

Altri problemi dei denti da latte possono essere le cosiddette macchie bianche che possono essere ipoplasie dello smalto, leggere decolorazioni dello smalto dovute ad un difetto di mineralizzazione localizzato. In ogni caso è opportuno fa controllare periodicamente il bambino da un dentista di fiducia.

Cura e prevenzione dei denti da latte nell’infanzia

E’  importantissimo avere cura dei denti , questa cura inizia dall’ infanzia dove i genitori hanno un denti da latteruolo attivo , infatti devono abituare i bambini ad una buona igiene orale, infatti per esempio la carie dei denti da latte può portare alla carie dei denti permanenti, per questo è opportuno prevenire questi problemi già in tenera età.

Vediamo un pò in dettaglio la crescita dei denti; Il bambino appena nato ha già i denti sotto le gengive, sono i 20 denti da latte che devono uscire, questi iniziano a spuntare intorno ai 2 – 3 anni.

I denti possono essere divisi in due parti, una parte sopra la gengiva ossia la corona, mentre l’altra all’interno della gengiva ossia la radice. Il colore dei denti dipende dalla dentina.

Quindi come dicevamo prima è importante la cura dei denti fin dall’ infanzia e in questo occorre la partecipazione dei genitori, per prevenire la formazione della carie dei denti da latte  quando ancora questi non sono spuntati, possiamo utilizzare una garza per rimuovere i batteri.

Importantissime per cura dei denti dei bambini sono la dieta, il fluoro, e l’igiene orale. Ricordiamo di recarci dal dentista di fiducia per una visita di controllo almeno una volta all’anno che saprà consigliarci il dar farsi per la salute dei denti dei nostri bambini.

Attenzione ai denti da latte o decidui

In generale molti genitori pensano che sia inutile abituare i bambini ad una buona igiene orale,questo perchè dai sei anni in poi i denti da latte ( decidui ), sono destinati a cadere.

 Al contrario invece, la carie dei denti decidui per esempio porta anche alla carie dei denti permanenti che sostituiscono appunto, i denti da latte. Quindi il nostro consiglio è di abituare il bambino a lavare i denti in modo corretto e quotidiano.

La carie dei denti da latte

Abbiamo già detto che la carie dei denti da latte deve essere curata perchè questa influenzerà la salute dei denti permanenti o comunque deve essere prevenuta attraverso l’igiene orale, ma quali sono le cause e i fattori di rischio che portano alla carie dei denti decidui?

carie denti da latte

Le cause principali che portano a questo problema sono sicuramente  un’eccessiva assunzione di zuccheri ( succhi di frutta, latte , ecc, ) e la trasmissione di batteri che può avvenire per esempio semplicemente poggiando il biberon su superfici che sono ricche di batteri, oppure il passaggio da madre in figlio attraverso il contatto con la saliva, ecc.

Sono da evitare in assoluto cattive abitudini orali come dolcificare ciucciotto o dare acqua zuccherata o ancora abituare il bambino all’assunzione di dolciumi come merendine, caramelle, o a bevande zuccherate o gassate.

 Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento