Protesi dentarie fisse

Le protesi dentarie fisse o congiunta e l’implantologia a carico immediato

Le protesi dentarie hanno il compito di rimpiazzare i denti mancanti, che siano molari o incisi.  Le protesi dentarie oltre che per un fattore estetico fondamentale sono importanti anche per equilibrare gli sforzi di masticazione che normalmente si distribuiscono su tutta la superficie dentaria.

protesi dentarie fisse

Esistono due tipi principali di protesi dentarie: le PROTESI DENTARIE FISSE e  le PROTESI DENTARIE MOBILI.

Le protesi dentarie fisse o protesi congiunta

protesi congiuntaLa protesi dentaria fissa o protesi congiunta rappresenta una parte integrante della bocca, queste protesi dentarie hanno il compito di sostituire uno o più denti.

Ogni diversa distruzione di un dente richiede una appropriata ricostruzione!

Quindi se per esempio dovesse mancare un solo dente si inserirà una protesi unitaria costituita da una corona o da un perno, quando invece mancano diversi denti, anche distanti tra loro si procede con delle ricostruzioni multiple chiamate ponti.

OFFERTE ONLINE !!!

Protesi dentarie e congiunte dei denti totali

Le protesi dentarie totali vanno a sostituire tutti i denti dell’arcata, sia superiore sia inferiori o ove protesi dentarie per denti totalinecessario di entrambe.

Questo tipo di protesi non è tollerata bene né a livello psicologico né a livello fisico,in quanto dopo l’inserimento di questo meccanismo dentario il paziente dovrà adottare un tipo di alimentazione particolare, cioè liquida o semiliquida per almeno due o tre settimane.

Una volta che queste protesi dentarie sono impiantate poi , si possono verificare sgradevoli sensazioni.

Tra le sensazioni sgradevoli possiamo avere nausee o  un cattivo sapore in bocca, per la nausea basterà che lo specialista prescriverà dei farmaci adatti; inizialmente si avrà anche una notevole difficoltà nel parlare, ma questa sarà superata dopo qualche giorno in quanto la lingua ha bisogno di imparare a trovare nuovamente le posizioni adatte per la corretta emissione dei suoni.

Regole e consigli per chi vive con una protesi fissa o congiunta

Chi possiede la protesi dei denti totale dovrebbe attenersi a rispettare alcune regole fondamentali per non ledere la struttura protesica: non bisogna mordere con i denti anteriori che possiedono solo una funzione estetica,bisogna abituarsi a masticare solo ed esclusivamente con i molari posteriori.

I pazienti con questo tipo di protesi devono farsi controllare almeno ogni due tre anni a meno ché non si verifichino dei problemi o un notevole aumento di peso. Quindi diciamo che le protesi dentistiche rimpiazzano i denti, molari, premolari, canini e incisivi, caduti a causa di malattie delle gengive o per altri problemi dei denti.

Implantologia dentale a carico immediato

Con il termine  implantologia dentale intendiamo quell’insieme di tecniche chirurgiche volte a riabilitare il funzionamento dell apparato masticatorio del paziente affetto da edentulismo totale o parziale tramite l uso di impianti dentali ossia elementi metallici inseriti nell’osso mandibolare o mascellare.

Tali impianti possono avere forme diverse e possono essere inseriti con varie tecniche in sedi differenti.  Si usa il titanio, in forma commercialmente pura oppure nelle sue leghe , perchè materiale biocompatibile che non comporta reazioni di rigetto da parte dell’organismo.

La tecnica dentistica del carico immediato veniva utilizzata negli anni ’50 da alcuni dentisti italiani come Tramonte e Garbaccio ma non era stata ben vista dalla comunità scientifica dell’epoca probabilmente per l’italianità dei ricercatori.

implantologia a carico immediato

L’implantologia dentale a carico immediato prevede la montatura della protesi in contemporanea con il caricamento e quindi fissaggio di essa sopra le corone provvisorie o la dentiera. Questo tipo di tecnica è sicuramente positiva per il paziente che può quindi uscire dalla studio dentistico dopo la montatura della protesi,con nessuna controindicazione grazie alla resistenza immediatamente acquisita dall’ impianto.

Si è mantenuta per lungo tempo la credenza che questa tecnica non fosse molto sicura perchè offriva ben poche garanzie.Le ultime ricerche hanno però dimostrato che i vari impianti inseriti con la tecnica del carico immediato si integrano saldamente all’ osso proprio come gli impianti caricati tramite la tecnica più diffusa del carico differito.

Proprio di fronte a questi dati,anche la comunità scientifica internazionale si è dovuta ricredere ammettendo che il carico immediato effettuato in certe condizioni, è una tecnica odontoiatrica sicura e collaudata.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento