Denti rotti

Denti rotti, ricostruzione di un dente rotto

Può accadere nella vita che ci rompa un dente, questo evento è molto frequente nei bambini, allora che cosa bisogna fare? Come ci si deve comportare se i denti si son rotti? Prima di tutto bisogna consultare il dentista e regolarsi di conseguenza.

denti-rotti

Sè accade comunque che ci si rompa il dente, va recuperato subito il pezzo rotto e portato dal dentista in quanto questo può essere reimpiantato. I denti rotti infatti vanno curati al più presto perchè questi potrebbero creare altri problemi , i denti persi completamente vanno sostituiti, si possono utilizzare ponti, dentiere e impianti.

La sostituzione di un dente è preceduta da una fase preliminare dove viene esaminato il dente in questione e tutti i denti vicini, vengono fatte delle radiografie ed un piano di cura.

Ricordiamo che gli zuccheri determinano un aumento della comparsa di carie e quindi di rendere i denti più deboli, alcuni cibi consumati dopo i pasti possono avere un’azione benefica per i denti, tra questi troviamo le carote crude e le mele. La resistenza del dente può essere aumentata  con una dieta ricca di proteine e fluoro.

OFFERTE ONLINE !!!!

Denti rotti, la ricostruzione con il composito o con le faccette dentali

denti-rotti2Generalmente quando di rompe un dente il trattamento impiegato per la ricostruzione è quello con il composito.

Questo trattamento serve a  restaurare o riempire una cavità o spazio creatosi al dente a seguito ad un evento patologico o traumatico.

Un altro tipo di ricostruzione dei denti rotti o scheggiati è quella fatta con le faccette dentali.

Dopo aver preparato i denti rotti queste faccette dentali vengono cementa sopra dando un aspetto molto naturale. Un altro tipo di soluzione ( più che altro per i denti che cadono e non per i denti rotti ), è rappresentate dall’impiego di dentiere, che vanno appunto a sostituire i denti mancanti.

Estrazione e Trauma Dentale lussazione e rottura denti

I denti sono qualcosa di molto importante, devono essere curati e mantenuti sani…può capitaretrauma-dentalesoprattutto nei bambini a seguito di una caduta che il dente rimanga traumatizzato, occorre subito recarsi dal dentista per farsi controllare i denti ed eventuali traumi.

Il dentista controllerà per bene tutti i denti, effettuerà una radiografia per valutare la gravita del trauma.

Il trauma può provocare la frattura di una parte della corona del dente, quando è cosi  recuperare, se possibile, il frammento o l’intero elemento dentario.

E’ possibile inoltre la “lussazione” del dente, che viene spostato dalla sua sede normale.  Se la parte colpita sanguina e il sanguinamento non si ferma fate per 10 minuti compressione con una garza sterile.

Altra pratica eseguita dal dentista è l’estrazione dentale che generalmente si pratica sotto anestesia locale, questa può essere semplice o chirurgica, per l’estrazione semplice l’intervento è in genere di breve durata, quando l’estrazione semplice rischia di non essere efficace, allora si pratica l’estrazione chirurgica, dove si aprono i tessuti di superficiali e poi si procede.

La cicatrizzazione è rapida e i punti vengono tolti dopo qualche giorno. L’estrazione chirurgica varia a seconda del dente da estrarre. Alcune volte è necessario estrarre i denti del giudizio.

Ti potrebbe interessare anche :

2 thoughts on “Denti rotti

  1. salve sono la mamma di un bimbo di 7 anni che dopo una stupida caduta in casa si e’ rotto i due incisivi superiori senza peraltro subire traumi alla lingua o alle labbra,i due dentini si sono sbriciolati quasi del tutto.il mio dubbio e’ che circa un mese fa il dentista gli ha curato due mole inferiori ,da latte con il laser,appena arrivati a casa ho notato delle macchioline blu proprio sui due incisivi superiori,e anche se li abbiamo spazzolati, sono rimasti per almeno 3 giorni,adesso mi chiedo se il laser puo’ aver in qualche modo traumatizzato o indebolito i dentini???
    potrebbe rispondermi grazie a presto.

Lascia un commento