Fasi Formazione della Carie dentaria e superfici interessate

Il video mostra le varie fasi della carie dentaria, quindi con tutti i gradi della carie, che cosa interessa nelle varie fasi, quali sono le superfici interessate, i tipi di classe della carie e che cosa causa, la posizione e il progredire della carie.

Per carie dentaria si intende la formazione di una cavità più o meno profonda che dalla superficie del dente. La carie deve essere distinta da altre affezioni degenerative dei denti che non avvengono su base infettiva quali l’erosione.

La carie viene diagnosticata attraverso un esame clinico e attraverso le radiografie. Per prevenire la carie la cosa più importante è l’igiene orale, bisogna pulire i denti tutte le volte dopo i pasti in modo corretto, i movimenti dello spazzolino devono essere circolari,  bisogna poi sottoporsi a visite periodiche di controllo, per agire immediatamente e in miglior modo su eventuali carie.

Carie dentaria : l’importanza di curare un dente cariato, infiammato o rotto

I denti sono organi duri situati nella bocca, questi hanno la funzione principale di triturare e tagliare il cibo per prepararlo alla degustazione, ma hanno anche la funzione fonetica e la funzione estetica.

Come già detto in numerosi articoli occorre mantenere sani i denti, per fare cio’ occorre avere un’accurata igiene orale, limitare il consumo di alimenti con troppo zucchero, andare dal dentista per controllare la  salute dei denti periodicamente.

carie dentaria

In ogni caso capita almeno una volta, ( in realtà molto di più ), di avere un problema ai denti, quelli più comuni sono la carie e gli ascessi dentali. Quando accade ciò è importante non trascurare il problema, quindi andare subito dal dentista che curerà con un trattamento adatto il problema.

Nella maggior parte dei casi, trascurare un problema ai denti porta soltanto ad aggravare l’entità stessa del problema, nel caso di un dente cariato per esempio , si può andare incontro ad infiammazione e rottura del dente.

Ricordiamo poi che la carie è una malattia degenerativa che distrugge man mano il dente. Anche nel caso di un dente rotto, se non curato  quanto prima, questo si può infiammare ed infettare. La salute dei denti è importantissima per la salute generale della  persona, quindi non trascurate mai un problema del cavo orale.

I sintomi principali che segnalano qualche problema ai denti sono dolore, cattivo sapore in bocca, sensibilità al caldo ed al freddo, alitosi, ecc. Anche se alcuni di questi sintomi possono comunque esserci senza nessun tipo di problema dentale.

Curare la carie il trattamento denti cariati

La domanda che si pone tanta gente è:ma la carie va sempre otturata? La carie verrà otturata solo nel momento in cui è stato intaccato lo smalto del dente.

Lo specialista una volta valutato e classificato il tipo di carie in questione adotta il metodo migliore per operare, tenendo sempre ben presente su quale dente e su qucarie-dentaria1ale faccia del dente si trova la carie,e soprattutto quanto è estesa.

Durante il trattamento si procederà con la rimozione della parte intaccata,se il dente non è molto compromesso il dentista toglie la parte malata e la sostituisce con un’otturazione di amalgama, se invece il dente è molto cariato si procede con un otturazione preconfezionata che cementerà il dente nel suo interno, questo tipo di otturazione si chiama INTARSIO.

Si può anche presentare la possibilità che il dente abbia più carie,tante da non poter procedere con l’otturazione,se conserva in maniera sana sia la base sia la radice si potrà installare una CAPSULA, con la conseguente trapanazione del dente e l’asportazione della parte marcia.

Questa rappresenta una vera e propria operazione chirurgica che naturalmente risulta molto dolorosa se effettuata senza anestesia. Ci sono altri trattamenti per curare la carie, i trattamenti laser, questi trattamenti sembrano essere indolore. Questo tipo di trattamento in Italia ancora non è molto diffuso, anche se si spera arrivera presto!

Sintomi e cure della carie dentaria

fasi della carieLa carie dentaria quindi  è una malattia degenerativa che in parole povere distrugge il dente. La carie ricapitolando  è un’infezione ai denti provocata da alcuni microorganismi, questi  producono sostanze di scarto quali l’acido lattico  e l’acido formico che vanno a corrodere il dente.

Il dente colpito dalla carie presenta una zona di corrosione più o meno profonda a seconda della gravità . Il sintomo principale della carie è il dolore, anche se alcune carie soprattutto dei primi stadi possono anche non provocare dolore.

Per essere più precisi la carie provoca dolore quando è ad uno stato più avanzato. Altri sintomi della carie sono, molta sensibilità al caldo ed al freddo, alito cattivo, macchie ai denti. La prevenzione della carie si fa lavando bene i denti in modo corretto tutti i giorni sempre dopo i pasti.

Anche l’ alimentazione è molto importante, quindi si devono limitare dolci, cibi zuccherati, bevande zuccherate, ecc. Ricordiamo che il problema della carie è molto comune, questo problema non deve essere sottovalutato in quanto può portare a problemi seri, quindi se soffrite di carie andate subito dal dentista per una cura.

Altri articoli che riguardano la carie dentaria:

You must be logged in to post a comment