Estrazione del dente da quella semplice a quella chirurgica e delle radiciestrazione dente dentali

Può capitare che un dente non sia ancora caduto, o che un dente sia molto infetto, o che ci sia un dente responsabile di disturbi infiammatori, ecc, quindi in tutti  questi casi il dentista esegue l’estrazione del dente, chiamata anche avulsione del dente.

Quindi prima si effettua una radiografia e poi si procede. L’estrazione puo’ essere semplice oppure chirurgica, in generale questo tipo di intervento avviene sotto anestesia locale.

L’estrazione semplice avviene tramite il sindesmotomo che seziona il legamento alveolare e stacca il dente, poi tramite leva e pinza avviene l’estrazione.

L’estrazione chirurgica si fa dopo aver aperto i tessuti quindi si distacca il lembo mucogengivale, poi con la fresa avviene la resenzione. Poi l’estrazione viene completata con le stesse fasi dell’estrazione semplice. L’edema di solito è maggiore rispetto ad una estrazione semplice.

Estrazione Radici Dentali Estrazioni Difficili

estrazione radici dentaliSolitamente si ha la necessità di sottoporsi ad un’ estrazione dentale a causa della presenza di un dente troppo consumato dalle carie , o per la semplice rottura di un dente o per un deterioramento legato ad una scarsa igiene orale, oppure per altri tipi di infezioni dell apparato orale.

L’infezione può diffondersi dal dente atrofizzato a tutte le ossa vicine innescando cosi un circolo vizioso che porta alla tumefazione dei vari tessuti e alla mobilità dei singoli denti colpiti. Le estrazioni possono essere semplici o chirurgiche.

Con le estrazioni semplici ,che avvengono in anestesia locale, vengono rimossi i denti visibili ,tramite l’uso di pinze che lussano il dente fino alla rimozione definitiva. Le estrazioni chirurgiche invece riguardano l’estrazione di denti difficilmente raggiungibili e visibili.

Richiedono quindi un lavoro più complesso e certe volte risulta necessario incidere, tramite un bisturi, le gengiva in modo da estrarre poi il dente.

Strumenti utilizzati durante l’estrazione del dente o della radice

Tre sono gli strumenti essenziali utilizzati durante un intervento di estrazione:

  • I bisturi a lama lunga che servono a sezionare le parti più accessibili visivamente,
  • le leve che servono a raggiungere le zone più profonde della radice dentale ( a punta piegata ad angolo, più adatte all’estrazione dei denti dell’arcata inferiore e quelle con la punta dritta utilizzate per l’arcata superiore),
  • infine le pinze per l’estrazione di fatto.

L’intervento inizia anestetizzando localmente la zona interessata, sotto iniezione di Lidocaina al 2 %, o altri anestetici per denti. Dopoestrazione denti viene disinfettata la mucosa tutta intorno al dente da estrarre e si comincia a scollare la gengiva intorno al colletto del dente .

Con la stessa leva si attua la prima lussazione del dente fino a che, scegliendo la pinza più adatta , lo si afferra bene senza però stringere troppo per evitare rotture, lo si lussa completamente tramite movimenti di torsione e lo si estrae.

Come ogni intervento, un’estrazione dentale può comportare disagi come l’essere soggetti a stomatiti, gengiviti e nel peggiore dei casi, a scompensi cardiocircolatori. Il senso di vertigine o perdita di coscienza è molto frequente e colpisce il paziente solo per pochi minuti.

Tra le complicanze post operatorie , l’emorragia è senza dubbio la più comune ed è solitamente causata da stati infiammatori o lacerazioni dei tessuti gengivali. Basta intervenire tamponando l’alveolo. Questo tipo di intervento è comunque considerato di routine quindi le possibilità di risultati negativi è perlopiù scarsa.

Domande frequenti sull’estrazione del dente e radici dentali:

  • Estrazione del dente è dolorosa? Fa male? No o per meglio dire non è dolorosa grazie all’azione dell’anestetico. Si può avvertire dolore quando l’effetto dell’anestetico passa.
  • Un dente rotto può essere estratto? Si il dente rotto può essere estratto, alcune volte è necessario rompere il dente in varie parti ed estrarlo piano piano.
  • Quanto costa farsi estrarre il dente? Dipende dal dentista e dal tipo di estrazione. Generalmente per un’estrazione semplice il costo è in media di 80 – 100 euro.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment