Panoramica dentale e malformazioni

Malformazioni dentarie diagnosi e panoramica dentale

Bisogna partire dal presupposto che ogni problema dentale è unico, ossia una malocclusione per esempio è diversa da un’altra , per questo la diagnosi di tale problema ( ma anche di un’altro ), è importantissima, infatti da questa si capirà il tipo di malocclusione dentale, si capirà anche come questo problema evolverà e quindi stabilire un trattamento ed un piano di cura.     Malformazioni dentarie diagnosi e panoramica dentale

La diagnosi si serve anche dell’ Ortopantomografia, ossia in gergo comune delle radiografie panoramiche delle arcate dentali, attraverso queste si capisce in che stato sono i denti, questo esame non è doloroso. Sempre per la diagnosi poi si effettueranno osservazioni  e misurazioni di calchi in gesso delle arcate dentarie, ecc, ecc.

Quindi successivamente si stabilirà il trattamento, quindi si dovrà scegliere il tipo di apparecchio ortodontico più adatto, che può essere fisso o mobile, si può valutare il trattamento combinato o associato in periodi diversi, di diversi apparecchi dentali, ecc.

E’ importante diagnosticare velocemente un problema dentale in modo da trattarlo precocemente per aumentare i benefici del trattamento.
Per la prevenzione, diagnosi e trattamento dei problemi dentali la disciplina che si occupa è l’Ortodonzia e l’Ortognatodonzia.

OFFERTE ONLINE !!!!!!

Malocclusione e panoramica dentale

La malocclusione è una cattiva relazione di contatto tra i denti, quindi i denti di un’arcata non perfettamente corrispondenti a quelli dell’altra. La causa delle maleocclusioni di solito è genetica ma può essere dovuta anche ad abitudini scorrette.

Una malocclusione può causare dolori al collo, alla testa, alla schiena, all’articolazione temporo mandibolare, fastidi all’orecchio. La panoramica dentale ha un ruolo importantissimo per la cura di questi problemi, attraverso questa si stabiliscono infatti i vari problemi dentali, lo stato di salute di tutta la bocca.

Ma cos’è la panoramica dentale? La panoramica dentale chiamata anche radiografia dei denti o ortopantomografia è una tecnica radiografica attraverso la quale vengono mostrate le arcate dei denti.

Panoramica dentale, Odontoiatria e chirurgia estetica modellare e rendere perfetti i denti

Odontoiatria estetica e panoramica dentaleIn questa era, sembra ormai divenuta la cosa più importante per gli uomini, apparire, si ma in perfetta forma estetica, preoccupandosi fin dal primo momento in cui si mette piede a terra, svegliandosi al mattino, di cosa si può cercare di fare per migliorare, per ringiovanire, per dimagrire e per apparire più belli.

Ha preso sempre più piede, anche la cura estetica che si ha per i denti, considerandoli elementi in grado di influenzare negativamente o positivamente l’aspetto del viso di una persona, attribuendogli un brutto o un bel sorriso.

Ecco qui che scende in campo l’odontoiatra, cioè colui che si occupa, di prevenire, diagnosticare e di curare con terapia medica o chirurgica i problemi ai denti, alla bocca e al sistema masticatorio. L’odontoiatra deve avere una conoscenza anche dell’anatomia cranio-facciale e competenze mediche generali, egli inoltre deve frequentare costantemente corsi di aggiornamento per essere sempre al passo coi tempi e con le nuove esigenze dei pazienti.

Odontoiatria estetica e panoramica dentale

Infatti oltre che per motivi di carattere funzionale, molta gente chiede l’intervento dell’odontoiatra percarie al dente del giudizio esigenze estetiche. Ed è per questo motivo che moltissimi odontoiatri, decidono di allargare le loro conoscenze aprendo le porte alla medicina estetica per migliorare i risultati dell’apparato dentale, attraverso metodi innovativi che mirano al risultato finale visibilmente perfetto ma anche internamente sano.

(  Ricordiamo l’importanza della panoramica dentale in tutti questi trattamenti, attraverso questa tecnica si possono vedere numerosi difetti e quindi agire di conseguenza). Quando ci si rivolge quindi ad un dentista, oltre a farlo per motivi prettamente pratici, lo si fa anche per problemi estetici, considerando un dente storto, giallo, lungo, piccolo e così via, vera e propria difficoltà per i rapporti interpersonali.

I pazienti si sottopongono quindi, a veri e propri interventi di chirurgia estetica, dove la bravura dell’odontoiatra e lo sviluppo di nuove tecniche e nuovi materiali, permettono di eseguire veri e propri trattamenti di bellezza dentale come: restauri estetici conservativi, applicazione di faccette in ceramica, cura della malattia parodontale, plastica gengivale, sbiancamento dentale, otturazioni in ceramica.   Panoramica dentale, Odontoiatria e chirurgia estetica modellare e rendere perfetti i denti

Tutti questi interventi all’apparato dentale, devono sempre e comunque rispettare l’aspetto funzionale dell’apparato masticatorio e non devono mai essere d’intralcio alle quotidiane attività effettuate dall’apparato stomatognatico e cioè funzioni di: fonazione, masticazione, deglutizione, sbadiglio, sorriso, morso, respiratorie e di conseguenza anche funzioni del sistema tonico-posturale.

Ciò che viene considerato un difetto, innanzitutto deve avere valenza oggettiva, in quanto anche portatore di malfunzionamenti; se poi è un difetto soggettivo, dovrà essere considerato tale anche dal dentista, che dovrà consigliare se è giusto o meno intervenire chirurgicamente; poi se nonostante le valutazioni del dentista, il paziente vuole continuare il suo percorso è giusto che sia così, perché non c’è peggior cosa di un disagio che si può provare nello stare in mezzo alla gente, che ci da insicurezza e ci limitacos'è la panoramica denti.

Il professionista deve quindi cercare di capire a pieno le esigenze del proprio paziente, ma allo stesso tempo non bisogna esagerare con gli interventi, anche quando non ne abbiamo bisogno veramente, ricordandoci sempre che un dente storto o un piccolo spazio tra due denti, può essere un elemento che ci diversifica e ci caratterizza, rendendoci unici proprio per questo.

Quindi concludendo cerchiamo di dosare il tutto affinché ci sia il giusto compromesso tra salute e bellezza, preoccupandoci per prima cosa dell’aspetto funzionale della bocca, se a ciò poi, aggiungiamo anche l’aspetto gradevole, avremmo ottenuto un perfetto connubio che ci farà stare bene in tutti i sensi. Perciò libero spazio alla nuova tecnologia, che oltre a curare, apporta benefici estetici.

Lascia un commento